Intervista a Valerio Cometti: il design tra innovazione e creatività

Post By RelatedRelated Post

La prima cosa che mi colpisce, andando a intervistare Valerio Cometti, è una citazione che compare sul suo sito:

La precisione non è pignoleria. La precisione ha uno scopo, la pignoleria nessuno. I pignoli sono manieristi: le donne e gli uomini precisi sono romantici” (B. Severgnini dal libro “La vita è un viaggio”).

Già da qui devo capire con chi ho a che fare.
E infatti, appeno varco la soglia dello studio +V12Design in un bel contesto sui Navigli milanesi, vengo immediatamente travolto da due sensazioni: precisione e tanta creatività.

chestorie.com

Un contrasto? Sì, forse. Ma appena stringo la mano di Valerio, capisco che davanti a me ho una persona di grandissime competenze tecniche (la precisione) e di una sensibilità non solo artistica ma prima di tutto umana enorme (la creatività).

Ed è così che inizia la nostra chiacchierata, fatta di un senso di inadeguatezza da parte mia, che resto a bocca aperta di fronte ai numerosi progetti sviluppati da Valerio e dal suo team, ma anche fatta di immediatezza, semplicità, grande umiltà, tutte doti che Valerio non nasconde essere state fondamentali per arrivare a raccogliere i suoi più grandi successi.

Alle pareti sono appese foto di progetti estremamente diversi fra loro: si passa dagli occhiali alla macchina del caffè, dalla suola per scarpe alla lampada. Tutto, però, ha un comune denominatore: innovazione ad altissimi livelli.

Sentite che cosa mi ha raccontato Valerio e godetevi insieme a me “la precisione ben diversa dalla pignoleria”!

Daniele Tarenzi

Daniele Tarenzi

Per lavoro mi occupo di comunicazione. Per passione mi occupo di comunicazione. Amo le persone sveglie, appassionate e "che friggono"!
Mi laureo in Lettere (perché Dante è sempre Dante!), ma faccio il Digital Communications Manager.
Daniele Tarenzi

Latest posts by Daniele Tarenzi (see all)

Daniele Tarenzi

Per lavoro mi occupo di comunicazione. Per passione mi occupo di comunicazione. Amo le persone sveglie, appassionate e "che friggono"! Mi laureo in Lettere (perché Dante è sempre Dante!), ma faccio il Digital Communications Manager.